Privacy Policy

Gennaio 2012

Dal 23 Gennaio 2012 al 16 Febbraio 2012



23 Gennaio 2012 – Ore 4,30 la sveglia,ci prepariamoa partire alla volta dell’ aereoporto di Linate. Dopo tutti i controlli necessari imbarchiamo le valigie, ancora un caffè e una sigarettina prima della partenza prevista per le ore 8,00. Due ore di volo e saremo a Madrid, una volta arrivati  a Madrid prenderemo il volo intercontinentale e in 12 ore saremo a Lima capitale del Perù. Dobbiamo dire che è stato un volo eccellente, diversi posti liberi ci hanno permesso di riposare comodamente.Alle ore 18,00 arriviamo a Lima ora locale( fuso orario 6 ore indietro). Recuperiamo le valigie e ci dirigiamo verso i parcheggi, dove ad aspettarci c’è il taxista di  Casa jolanda. Dopo 20 minuti di auto eccoci nel quartire di San Luis. Jolanda ci accoglie nella casa con un rinfresco e ci invita nel suo ufficio per darci tutte le informazioni necessarie per il nostro tour e i relativi documenti necessari per hotel e bus. A questo punto saliamo in camera e cerchiamo di farci qualche ora di sonno


24 Gennaio 2012 – Alle 05:30 ora locale inizia il nostro viaggio, Jolanda ci accompagna alla stazione dei bus con destinazione Paracas, da qui ha inizio il nostro viaggio alla scoperta del Perù, salutiamo Yolanda, la ritroveremo il 5 febbraio alla fine del viaggio. Ad aspettarci il nostro referente, taxista e guida per due giorni. Siamo accompagnati all’Hostal di Santa Maria, dopo aver scaricato le valige abbiamo visitato il museo, pranzato velocemente e nel tardo pomeriggio visitato una zona desertica. Al rientro cena a base di pesce, doccia e nanna.

25 Gennaio 2012 – Giornata dedicata alla visita dell’Isola Ballestas alla scoperta de “Il Candelabro”, dei leoni marini e le colone di uccelli per la produzione del guano, nonostante l’odore orribile è stata un’esperienza affascinante. Al rientro dopo un paio d’ore ripartiamo alla volta di Ica e Pisco ma la destinazione finale è Nasca.

26 Gennaio 2012 – Niente colazione, sorvoleremo Nasca e ci dirigiamo verso il piccolo aeroporto dove il pilota ci dà tutte le istruzioni per il volo. Dopo pranzo abbiamo visitato la piramide, successivamente siamo stati nel deserto per visitare il centro cerimoniale “cahuachi” scoperto da un archeologo italiano.

27 Gennaio 2012 – 10 ore di bus per arrivare ad Arequipa, l’escursione termica è impressionante e siamo costretti ad utilizzare abiti pesanti, raggiungiamo l’Hotel Torre de Ugarte e pernottiamo.

28 Gennaio 2012 – Giornata dedicata alla visita della “città bianca”, il museo dove sono esposte le mummie di alcuni bambini ritrovati sul monte Ampato.

29 Gennaio 2012 – Attraversiamo la riserva naturale dove si possono ammirare lama, alpaca e vigogne arrivando ad alture incredibili sino a 4.900mt. La guida, illustrandoci i paesaggi, ci spiega come masticare le foglie di coca per non soffrire di mal d’ altura e poter respirare meglio. Dopo 5 ore di minibus siamo a Chivay, l’escursione termica tra il giorno e la notte è terribile.

30 Gennaio 2012 – Giornata dedicata al maestoso Canion del Colca.

31 Gennaio 2012 – Mattinata dedicata alle Isole di Uros, nel pomeriggio siamo tornati a Puno.

01 Febbraio 2012 – Nove ore di bus per raggiungere Cusco, lasciamo le valige in Hotel e decidiamo di passare la serata tra le vie della città: ci inoltriamo per i vicoli e troviamo un posto per la cena dove la specialità è pasta e pizza, sarà il nostro punto di riferimento per i prossimi giorni.

02 Febbraio 2012 – Ci imbattiamo nella processione della festa della Madonna della Candelaria, abiti di mille colori e musiche assordanti con la banda.

03 Febbraio 2012 – Viaggio verso Ollantaytambo, nel percorso decidiamo di visitare il sito di Moray, immensi terrazzamenti che servivano agli Inca per studiare le coltivazioni. Arrivati ad Ollantaytambo ci dirigiamo verso la stazione ferroviaria in tuc tuc per prendere il trenino che ci porterà ad Aguas Caliente: giunto sul posto ci dirigiamo verso l’hostal LA PEQUENA CASITA a pochi passi dalla fermata ferroviaria.

04 Febbraio 2012 – Si parte con il bus diretti a Machupicchu, piove. Dopo aver visitato il sito archeologico di Machupicchu ci prepariamo a salire sulla montagna di huaynapucchu (montagna giovane) da dove speriamo di potere ammirare dall’alto tutto il sito circondato da una natura e da un paesaggio mozzafiato. Intorno all’ora di pranzo siamo tornati ad Augas Caliente, alle 16:00 trenino per Cusco con arrivo alle ore 20:30.

05 Febbraio 2012 – Via all’aeroporto, il volo tarda di qualche ora ma finalmente si torna a Lima. Raggiungiamo Casa Yolanda dove pernottiamo.

06 Febbraio 2012 – Giornata dedicata al Tour nel Centro di Lima, offertoci da Yolanda in persona. Prima tappa la Casa delle Suore con cui restiamo qualche ora per parlare dei loro progetto. successivamente abbiamo visitato cattedrali, musei e mercati per poi rientrare in casa, cenare tutti insieme e nanna presto in previsione della partenza per il Guatemala.

07 Febbraio 2012 – Un intenso volo di 12 ore per raggiungere Guatemala City, successivamente abbiamo raggiunto il B&B “Casa Carmel”, usciamo per la cena e nanna.

08 Febbraio 2012 – Recuperiamo l’auto a noleggio e trascorriamo l’intera giornata in viaggio verso Santa Elena, al nostro arrivo in tarda serata posiamo i bagagli presso l’Hotel Mayaland Plaza, nostro punto di riferimento ormai da due anni, ceniamo ed andiamo subito a letto.

09 Febbraio 2012 – Dopo un anno incontriamo Suor Marcella e Suor Josefina, le bimbe sono ancora a scuola e quindi le vedremo nel primo pomeriggio. Decidiamo così di andare con Suor Guadalupe a San Benito per vedere la costruzione dell’asilo, è stato molto bello vedere mattone su mattone i progressi delle vostre donazioni. Successivamente siamo tornati dalle bimbe, è stata un’emozione grandissima rivederle dopo un anno.

10 Febbraio 2012 – Giornata dedicata ai Padri di Dolores a circa km 100 da Santa Elena, un’ ora e mezza di auto. Arrivati al collegio incontriamo Padre Giorgio, nel tardo pomeriggio ci siamo fermati a comprare dei viveri da donare alle bimbe di Santa Elena.

11 Febbraio 2012 – Giornata dedicata alla visita di quattro villaggi insieme a Padre Enrique tra Sante Messe e Battesimi, in tarda serata nonostante la pioggia si torna a Santa Elena per la notte.

12 Febbraio 2012 – Giornata dedicata alle famiglie del progetto “NINOS ESPECIALES”, nato nel 2009 che continua grazie al vostro sostegno ad aiutare le famiglie più povere ed i loro piccoli affetti da invalidità.

13 Febbraio 2012 – Ultimo giorno con le bambine, abbiamo dedicato totalmente la giornata a loro tra doni, musica e tante foto.

14 Febbraio 2012 – Si riparte verso la Capitale del Guatemala, raggiunta in tarda serata e dove passeremo gli ultimi giorni.

15 Febbraio 2012 – Giornata dedicata alla Capitale ed i Villaggi limitrofi accompagnati da Padre Enrique.

16 Febbraio 2012 – Si conclude così il nostro viaggio rientrando in Italia, abbiamo raccolto ben € 13.000,00 euro  ed abbiamo fianziato i progetti “Ninos Especiales” con € 5.000, la costruzione dell’asilo con  €7.500 e la scuola di Padre Erique con € 500,00

C’è ancora molto da fare, aiutateci a rendere possibile l’impossibile!